GhezzBK     [Ul libar di ghezz]
Merculdì
Vintidu de Febrar
 

Firma anche tu il ghezzbook

brunetto

03/12/2009 02:32:04

[1188]

par che ga rasum ul Lorenzo sa scriv cuu anca sal sona in stess che cu
renato

  
21/11/2009 18:29:17

[1187]

Sono pienamente d'accordo con Lorenzo: il milanese va scritto in un solo modo. Mi permetto di suggerire, per chi avesse dei dubbi su come si crive una parola, di confrontare il dizionario di Francesco Cherubini (lo si trova anche su Internet): è del IX secolo, ma è la bibbia per i Milanesi.
Renato
LORENZO

15/11/2009 23:48:17

[1186]

Caro Stefano, non è rivolta a Te la mia "lamentela"... so che Tu riporti quanto gli altri t'inviano e non puoi metterti a fare il "corretore di bozza" - La mia precisazione è soltanto rivolta a chi scrive sul tuo sito, consigliando i lettori, facendo credere di essere una GRANDE CONOSCITORE DI STORIE MILANESI e poi incappa in errori "veniali"... ma che nel corretto scrivere, specialmente per gli altri, non è affatto corretto. Tutto qui. Ciao
Stefano ul uebmajster

  
15/11/2009 17:09:23

[1185]

Ciao Lorenzo,
inutile che ti dica che hai ragione.
So perfettamente che alcuni testi non sono riportati correttamente e me ne scuso con gli s'cienafregitt.
Se vuoi farmi la cortesia di segnalarmi i testi "incriminati" e la relativa correzione, sara' mia cura sistemarli e pubblicarli correttamente. Se non, grazie comunque per la visita tra le pagine del sito.
Lorenzo

13/11/2009 23:03:05

[1184]

E' vero che i vari dialetti lombardi sono diversi dal "milanese" e siamo tutti "cugini" ma quando si scrive "il milanese" bisogna stare attenti, anche se viene copiato! La colpa non è da attribuire sicuramente a Svampa, ma a quelli che stampano le etichette e/o altro, perciò chi li riporta (se è un vero intendore e cultore del dialetto e insisto di quello milanese) bisognerebbe documentarsi prima di scrivere. Quando vedo i testi delle canzoni milanesi storpiati e ancor di più i cosiddetti "cantanti" che non rispettano il testo originale e che aggiungono, sottraggono o cambiano le parole, beh...a mè non va giù! Con questo mi arrabbio solo io e non voglio che gli altri si sentano penalizzati.
gaia scienza

  
27/10/2009 19:58:53

[1183]

Ciao a tutti, sto cercando una filastrocca in molanese che comincia così: "Mamma, la gatta la ma guarda" - "Guardala anca tì"....E poi non mi ricordo come continua. Qualcuno può aiutarmi?

Grazie. Laura
brunetto

25/10/2009 01:16:58

[1182]

ma al sona in stess cu che cuu stem mia li a cumpagna i marc e i feman in dialet
marsineta

  
23/10/2009 18:16:20

[1181]

per Lorenzo. Concordo per quanto riguarda el cuu. Ma io l'ho copiato pari pari da Svampa che l'ha scritto per più di una volta con una sola u. Ciao
Lorenzo

23/10/2009 14:30:20

[1180]

per Marsineta! Vedo che sei alquanto documentato, ma per favore se devi scrivere in "Milanese" fallo correttamente! (Culo si scrive cuu!)
marsineta

  
19/10/2009 21:03:43

[1179]

Rispondo a pistola84. Nanni Svampa ha raccolto canti popolari milanesi in due volumi "La mia morosa cara" del 1977.
Nella cantata "El minestrun" tra l'altro dice: Alegher, alegher, a rampegà sui veder/in sui veder a pè biott/tant i sciuri fan nagott. Svampa precisa che spesso il verso "a rampegà....."
viene sostituito "el bus del cu l'è negher". E a proposito di "alegher" leggete la bella poesia di Delio Tessa "L'è dì di mort, alegher". Spero di essere stato utile. Ciao a tutti.

Altri messaggi: [01]  [02]  [03]  [04]  [05]  [06]  [07]  [08]  [09]  [10]  [11]  [12]  [13]  [14]  [15]  
[16]  [17]  [18]  [19]  [20]  [21]  [22]  [23]  [24]  [25]  [26]  [27]  [28]  [29]  [30]  
[31]  [32]  [33]  [34]  [35]  [36]  [37]  [38]  [39]  [40]  [41]  [42]  [43]  [44]  [45]  
[46]  [47]  [48]  [49]  [50]  [51]  [52]  [53]  [54]  [55]  [56]  [57]  [58]  [59]  [60]  
[61]  [62]  [63]  [64]  [65]  [66]  [67]  [68]  [69]  [70]  [71]  [72]  [73]  [74]  [75]  
[76]  [77]  [78]  [79]  [80]  [81]  [82]  [83]  [84]  [85]  [86]  [87]  [88]  [89]  [90]  
[91]  [92]  [93]  [94]  [95]  [96]  [97]  [98]  [99]  [100]  [101]  [102]  [103]  [104]  [105]  

Firma anche tu il ghezzbook

 
Aggiungi ai Preferiti
Copyrights

     
Powered by Stefano ©