Poesie
Luned
Vintiquater de Lj
 
   
  Dal Dialetto milanese...
El vent de l'altra nòtt l'ha faa el ruffian.
Lù el s'è infilaa de sfròs tra i filidur
di mè penser che cerchen de capì
el tò patì per quell che t'hee perduu.
El vent el m'ha cuntaa che tucc i ser
te ciappet el sentee ch'el pòrta là
denanz a ona murella sfregujad
e a quell cancell de ferr semper saraa.
Anca stanòtt, compagn di alter nòtt,
tasen i grì che sconden canzon vecc
tra i gott de la rosada sora i sces;
domà i fraschett sabetten tra de lor
per cuntà-sù i tò sògn, itò vision.
La luna senza coeur la se ingarbia
in del cancell, tra i rizz de ferr battuu
e la pittura, come per fatt rabbia,
on'ombra bianca, là...in del giardin,
che la te ciama, che la voeur passà
in mezz al ruggin del cancell saraa.
Paròll antigh che t'hinn restaa sui laber,
carezz che t'hee mai faa quand l'era el temp,
se pòggen sora el voeuj de la vision.
Par de sentì on sospir anca stavòlta...
Dismett de giugattà la luna inversa
e coi freguj de ruggin sòtt i did
se pizza on'altra vòlta la toa rabbia.
I mila schej de veder sul murett
guarden mila vòlt con compassion
i piegh de la toa bocca che rid mai.

Ovvero...
Luna Imbronciata
Il vento dell'altra notte ha fatto il ruffiano.
Si è infilato con l'inganno tra le fessure
dei miei pensieri che cercano di capire
il tuo soffrire per ciò che hai perduto.
Il vento mi ha raccontato che tutte le sere
prendi il sentiero che porta là
dinanzi ad un muretto sbrecciato
e a quel cancello di ferro sempre chiuso.
Anche stanotte, come le altre notti,
tacciono i grilli che nascondono vecchie canzoni
tra le gocce di rugiada sulle siepi;
soltanto le foglioline sussurrano tra loro
per raccontare i tuoi sogni, le tue visioni.
La luna senza cuore si aggroviglia
nel cancello, tra i ricci di
ferro battuto
e dipinge, quasi per farti
rabbia,
un'ombra bianca, là... nel giardino,
che ti chiama, che vuol passare
tra la ruggine del cancello chiuso.
Parole antiche rimaste sulle tue labbra,
carezze che non hai mai fatto quando era il tempo,
si posano sopra il vuoto della visione.
Sembra di udire un sospiro anche questa volta...
Finisce di giocherellare la luna imbronciata
e con le briciole di ruggine sotto le dita
si accende un'altra volta la tua rabbia.
Le mille schegge di vetro sul muretto
guardano mille volte con pietà
le pieghe della tua bocca che non ride mai.


Questa è una stupenda Poesia che ci fà ricordare i... nostri amori passati, semprechè ce ne siano stati.
Inoltre Vi ricordo così 'en passant' che questa sublime poesia scritta da Marco, ha vinto il Primo Premio al XII Premio Biennale Nazionale di Poesia Dialettale "Guido Modena" di San Felice sul Panaro nel 1997, per la Regione Lombardia.

Segnalato da Poesia di Marco Candiani. Segnalata da Focabarbisa

 
     
 

..:: A ::..

 
A la mia nna...
A la mia Nona...
Agost on amor e......
Al m amis Pieraldo...
Arnes de guera...
 

..:: C ::..

 
Car, el m car Milan...
Cassina lombarda...
Ciao Giorgio (el sciur G.)...
Ciao Pirata...
 

..:: D ::..

 
Des de Giugn 1940...
 

..:: E ::..

 
El Doveva N...
El grand mm e l'Angiol custd...
El me Milan...
El mond balss...
El Nster Dmm (E.De Marchi)...
El Nster Dmm! (M.Turati)...
El Risott...
El Vecc, la Ranza e on Ghezz...
El vintinuv de Magg 1176...
 

..:: F ::..

 
Foeja gialda...
 

..:: G ::..

 
Gh' ch la primavera...
 

..:: I ::..

 
I bombon...
I man del m pap...
I stagion de la lus a forfee...
Il presepe...
In difesa della cusina milanesa...
In Dmm...
 

..:: L ::..

 
La curtascia...
La mia povera nonna la ghaveva...
La nostra Madunina...
La Pulitica...
La Ranza...
La stria de Fausto...
Lombardia...
Luna Inversa...
L Aquila...
Leleziun del President...
Lultim valzer con l (1859)...
 

..:: M ::..

 
Madrigal...
Maria Dolens...
M Mader...
Milan che Drma...
Milan! Natal 1961...
Milanin Milanon...
Miseria...
 

..:: N ::..

 
Natale 1993...
Nev...
Nintta del Verzee...
 

..:: O ::..

 
O bll faccin...
 

..:: P ::..

 
Piang el vent...
Piassa Quaranta...
Preghiera disperada...
Primavera...
 

..:: R ::..

 
Requiem per Sant Ambroeus...
 

..:: S ::..

 
Sant'Anna...
Sensazion d'on Natal...
Sgn...
 

..:: U ::..

 
Ul me par ca l'...
 

..:: V ::..

 
Voeuja de Natal...
Vori n el paradis...
 
Aggiungi ai Preferiti
Copyrights

     
Powered by Stefano